La creazione di una Comunità Educante

La Comunità Educante

Il progetto #Liberailfuturo prevede numerose e variegate attività di contrasto alla povertà educativa che termineranno formalmente nell'estate del 2021. Al momento della progettazione e strutturazione degli interventi è emersa la forte volontà di fare in modo che gli effetti positivi della programmazione continuassero a dare i propri frutti oltre il termine ufficiale di #Liberailfuturo: è qui che entra in gioco il concetto di Comunità Educante.
La Comunità Educante ha un ruolo chiave all'interno del nostro progetto, talmente importante da costituire da sola una macro-attività. Ci siamo chiesti in che modo potessimo garantire continuità al circolo virtuoso che si sarebbe instaurato grazie ai numerosi interventi previsti per le giovani e i giovani interessati - direttamente o indirettamente - da #Liberailfuturo, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e abbiamo ritenuto di fondamentale importanza aprire la nostra partnership e le nostre attività agli attori che gravitano quotidianamente intorno ai ragazzi, a prescindere dal fatto che il loro ruolo sia precipuamente di carattere "educativo".

L'educazione che ci interessa garantire non è difatti solo quella formale, impartita sui banchi di scuola, bensì una formazione trasversale da acquisire e reinvestire proprio nei territori in cui i nostri ragazzi vivono, crescono, si divertono, intessono legami, si scontrano e confrontano.

Perché "ogni volta che un ragazzo o una ragazza lascia la scuola, ogni volta che un giovane smette di credere nel proprio futuro, a fallire è un'intera comunità".

(fonte citazione - Save the Children CON Con i Bambini)